web analytics

Trasporto medico rivoluzionario: droni per il soccorso volante

Una tappa epocale nel panorama della sanità italiana si è celebrata oggi, durante la seconda edizione della convention Mediterranean Aerospace Matching (MAM24) a Grottaglie (TA). EuroUSC Italia e ABzero, in collaborazione con la Marina Militare, hanno condotto la prima missione dimostrativa di trasporto medico con droni, stabilendo un collegamento vitale tra l’aeroporto “Marcello Arlotta” e il porto di Taranto.

La missione, che ha visto la consegna rapida di materiali medici essenziali attraverso una rotta di 17 chilometri, è stata resa possibile grazie alla tecnologia innovativa e alla stretta cooperazione tra le aziende coinvolte. L’elicottero della Marina Militare ha consegnato una Smart Capsule progettata da ABzero, contenente materiale medico di vitale importanza, alla base aeroportuale. Successivamente, la capsula è stata agganciata al drone, che ha percorso la rotta urbana e marina in pochi minuti, sorvolando l’insenatura del Mar Piccolo e raggiungendo l’area portuale in totale sicurezza.

La Smart Capsule di ABzero, dotata di sensori avanzati per il monitoraggio della temperatura, del pH, dell’umidità e dell’emolisi del sangue, garantisce la consegna rapida e sicura di beni biomedicali cruciali. Questo dispositivo, concepito per il trasporto di farmaci salvavita, sacche di sangue e persino organi in futuro, rappresenta un passo avanti fondamentale nel campo della telemedicina e della consegna medica a distanza.

Giuseppe Tortora, CEO e fondatore di ABzero, ha commentato: “L’attività svolta durante il MAM24 è di estrema importanza per tutto il settore dell’Advanced Air Mobility. È stata dimostrata la fattibilità di coprire rotte oltre i 15 km attraverso la Smart Capsule, offrendo un sistema ridondante, robusto e affidabile. Questa dimostrazione apre le porte alle tecnologie per il delivery medicale attraverso droni salvavita e ad alto impatto sociale.”

EuroUSC Italia, leader nel settore della consulenza per la sicurezza e la regolamentazione dei droni in Italia, ha svolto un ruolo chiave nell’ottenere l’approvazione di ENAC per il volo. Grazie alla loro esperienza nella redazione del manuale delle operazioni e nell’analisi del rischio, hanno garantito che l’operazione di volo fosse conforme alla normativa vigente, consentendo ad ABzero di condurre le operazioni in modo sicuro e affidabile.

Sara Molinari, Safety&Compliance Engineer di EuroUSC Italia, ha dichiarato: “Questa dimostrazione evidenzia la possibilità di impiegare la tecnologia dei droni in ambiti critici come il trasporto di materiale medico. Attraverso un’analisi dei rischi accurata e meticolosa, è possibile realizzare operazioni estremamente complesse e aprire la strada a nuove soluzioni innovative”.

Questa missione dimostrativa segna un’importante pietra miliare nel campo della telemedicina e del soccorso aereo, aprendo la strada a nuove possibilità nel trasporto medico e nella consegna di emergenza in tutto il paese.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl