web analytics

“Topics in Immunoreumatologia”: congresso a Brindisi sulle malattie reumatologiche

La sala convegni dell’Autorità portuale di Brindisi sarà il palcoscenico dell’evento “Topics in Immunoreumatologia” il 27 e 28 Ottobre.

Questo importante incontro è promosso con il patrocinio di numerose istituzioni, tra cui l’ASL, l’Ordine dei medici di Brindisi, il Cnr Nanotec (Istituto di Nanotecnologia), il Collegio reumatologi italiani (Crei) e l’Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare (Apmarr).

Il direttore scientifico del congresso è il dottor Paolo Di Giuseppe, responsabile dell’Unità operativa di Reumatologia del Perrino, e la dottoressa Norma Carrozzo è la referente della segreteria scientifica.

La conferenza inizierà venerdì 27 alle 8:30 e vedrà la partecipazione di importanti figure del mondo della medicina e delle istituzioni. Interverranno il direttore generale Maurizio De Nuccio, il direttore sanitario Vincenzo Gigantelli, il direttore dell’Unità Controllo di gestione Marcello Bacca, il presidente dell’Ordine dei Medici Arturo Oliva, la vicepresidente Crei Patrizia Amato, la presidente Apmarr Antonella Celano. Da remoto interverrà la dirigente del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia Antonella Caroli.

Nel corso dell’evento, verranno affrontati argomenti di grande rilevanza per la gestione delle malattie reumatologiche, dalla diagnosi alla terapia.

Questo congresso è diventato un appuntamento consolidato sia per gli specialisti del settore che per i medici di base. Grazie alla partecipazione di relatori e moderatori di alto profilo provenienti da diverse regioni italiane, l’evento ha assunto un respiro nazionale.

“Anche nel 2023 – spiega Di Giuseppe – la nostra Unità organizza il congresso intitolato Topics in Immunoreumatologia, divenuto ormai un consueto appuntamento sia per gli specialisti che per i medici di base. L’evento ha ormai da anni un respiro nazionale e vanta la partecipazione di relatori e moderatori di altissimo profilo, provenienti da strutture universitarie e ospedaliere di Puglia, Lazio, Marche, Toscana e Lombardia. Alcuni sono stati nostri maestri: ci hanno insegnato a fare i medici e altri ci hanno ulteriormente aiutato a farlo nel corso di amichevoli chiacchierate o con vere e proprie collaborazioni che così grande significato hanno nella continuità della nostra formazione”.

“Senza trascurare – prosegue – il ruolo sempre più importante degli infermieri e il supporto delle direzioni strategiche e della organizzazione sanitaria regionale, fondamentali nel sostenere le nostre iniziative di carattere assistenziale e culturale. Alcune importanti novità nella edizione di quest’anno sono date dalla nutrigenomica e dalle frontiere della diagnostica, toccando temi di non comune trattazione come le forme più avanzate di diagnostica per macro e microimmmagini e quelle più avanzate di terapia, dal il trapianto di cellule staminali ai farmaci biotecnologici. Argomenti di grande attrattiva non solo per gli operatori sanitari ma per chiunque fosse interessato alla Immunoreumatologia”.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl