web analytics

Massafra, presentato il primo memorial Simone Mellone

L’evento si svolgerà al Palazzetto dello Sport di Massafra domenica 24 settembre ed è finalizzato alla raccolta di fondi in favore del reparto di Oncoematologia Pediatrica “Nadia Toffa” dell’Ospedale SS.Annunziata di Taranto.

Questa mattina (ieri, ndr.), al Palazzo della Cultura di Massafra, è stato presentato il primo memorial Simone Mellone, che avrà luogo il 24 settembre prossimo al Palazzetto dello Sport “Giovanni Paolo II” di Massafra. L’iniziativa intende raccogliere fondi in favore del reparto di Oncoematologia Pediatrica “Nadia Toffa” dell’Ospedale SS.Annunziata di Taranto commemorando il giovane massafrese Simone Mellone, scomparso prematuramente circa un anno fa a causa di un tumore.

La giornata sarà divisa in due parti. Dalle 11 alle 18 si svolgerà il festival del tatuaggio: guidati dal tatuatore massafrese Angelo Mellone, fratello di Simone, diversi tatuatori provenienti da tutta Italia saranno a disposizione di chiunque vorrà farsi tatuare. L’ingresso sarà libero e per sottoporsi a tatuaggio non sarà necessaria prenotazione. La seconda parte della giornata, a partire dalle ore 19, con ingresso a pagamento, sarà un momento di musica dal vivo, il cui momento culminante sarà il concerto del celebre rapper massafrese Kid Yugi.

“Ringrazio tutti coloro che hanno voluto questa iniziativa e che ci hanno coinvolto. È importante sostenere quelli che sono dei veri e propri gesti d’amore nei confronti di chi soffre, soprattutto quando a soffrire sono dei bambini. Queste donazioni dovrebbero spingerci a cercare modalità operative innovative. Penso, ad esempio, a delle borse di studio che potremmo attivare grazie alle risorse provenienti dalle donazioni: non solo la presenza di giovani professionisti darebbe ulteriore supporto alle nostre strutture, ma potremmo anche consentire così ai nostri giovani che studiano fuori di mettere a disposizione del loro territorio le loro competenze. Un’altra iniziativa importante, che potremmo attivare grazie alle donazioni, potrebbe essere l’offerta di foresterie per le famiglie dei bambini ospitati nelle nostre strutture”. Ha affermato il Direttore di ASL Taranto, Vito Gregorio Colacicco, presente alla presentazione.

“Voglio ringraziare anche io chi ha pensato e organizzato questo memorial. Iniziative di questo tipo trasmettono un messaggio bellissimo: è possibile trasformare un momento di dolore in qualcosa di positivo e di utile, così da alleviare le sofferenze di altri ragazzi e di altre famiglie. Ed è bello che questo messaggio sia indirizzato ai giovani, coetanei di Simone, per mezzo della musica che lui amava”. Aggiunge Valerio Cecinati, direttore del reparto di Oncoematologia Pediatrica di Taranto.

 

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl