web analytics

Taranto: diritti e tutela dei lavoratori stranieri

Un incontro sulle questioni dei diritti e doveri dei lavoratori stranieri in Italia e sui meccanismi di tutela si è tenuto nella mattinata di giovedì 19 Ottobre presso l’Auditorium del Padiglione Vinci di Taranto.

L’evento è stato organizzato dall’Ispettorato territoriale del lavoro di Taranto in collaborazione con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) per la Puglia e la Basilicata, un’organizzazione intergovernativa legata al Sistema delle Nazioni Unite.

La conferenza ha coinvolto non solo associazioni ed enti che si occupano dell’accoglienza dei migranti, ma anche organizzazioni datoriali e sindacali.

L’obiettivo principale era quello di mettere in evidenza le forme di tutela dei lavoratori stranieri, spesso privi delle tutele previste per i cittadini italiani.

L’evento ha affrontato anche le problematiche legate al lavoro non regolare, come il caporalato, che rappresenta un illecito sfruttamento della manodopera. Queste situazioni colpiscono non solo i lavoratori stranieri ma interessano tutte le categorie meno tutelate per diverse ragioni.

L’obiettivo della giornata era quello di diffondere la conoscenza delle attività dell’Ispettorato del Lavoro, che mira alla tutela dei lavoratori anche attraverso il controllo della regolarità dei rapporti di lavoro.

La collaborazione con l’OIM è fondamentale in questo contesto e contribuisce al supporto delle attività dell’Ispettorato grazie ai mediatori culturali presenti sul territorio.

“Grazie all’OIM e alle associazioni e istituzioni presenti oggi possiamo raggiungere i lavoratori con l’obiettivo di promuovere e garantire il lavoro regolare – ha affermato il direttore dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Taranto, Michele Campanella – Ringrazio la Asl Taranto per la continua e proficua collaborazione, in primis con lo Spesal, con cui lavoriamo a stretto contatto, e poi con la direzione con cui negli anni si è costruito un rapporto di collaborazione e attenzione al lavoro e ai lavoratori”.

Presente all’incontro l’assessora Gabriella Ficocelli per l’amministrazione comunale di Taranto e il direttore generale Vito Gregorio Colacicco a fare gli onori di casa.

“Siamo molto attenti a questi temi di salute e tutela dei lavoratori, soprattutto verso quelle persone che possono avere maggiori difficoltà – ha affermato Colacicco – Grazie ai fondi del PNRR, stiamo acquistando due camper attrezzati che serviranno proprio a raggiungere i lavoratori nei campi per fornire loro l’assistenza necessaria”.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl