web analytics

“Chirurgia nei centri spoke”: il convegno a Francavilla

Il 10 e 11 novembre, il Castello Imperiali sarà il palcoscenico della seconda edizione del convegno dedicato alla Chirurgia nei Centri spoke, organizzato dall’Unità operativa di Chirurgia generale di Francavilla Fontana, con il patrocinio della Asl Brindisi.

La figura chiave dietro questo importante evento è il direttore della Chirurgia del Camberlingo Giovanni Bellanova.

La segreteria scientifica del convegno è composta da un gruppo di professionisti altamente qualificati, tra cui Michele Sacco, Anna Angrisano, Stefano Pizzoleo, Antonio De Matteis, Silvia Erario, Paola Palazzo, Domenico Lamacchia e Luca Napolitano.

Il convegno si avvierà venerdì 10 novembre alle 9.30 con una serie di saluti istituzionali.

Tra i partecipanti figurano il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’assessore alla Salute Rocco Palese, il sindaco di Francavilla Antonello Denuzzo, il direttore generale della Asl Maurizio De Nuccio, il direttore sanitario Vincenzo Gigantelli, il direttore amministrativo Loredana Carulli, il direttore medico del Perrino Luigi Antonio Fino e il direttore amministrativo del Camberlingo Andrea Chiari.

La Marina militare di Taranto, in collaborazione con la Chirurgia di Francavilla Fontana, sarà rappresentata dall’ammiraglio Cosimo Nesca, direttore del Centro ospedaliero militare.

Il direttore Bellanova sottolinea l’importanza dell’evento, spiegando che “quest’anno, la Chirurgia generale di Francavilla Fontana inizierà la costruzione del percorso Eras (Enhanced Recovery After Surgery, miglior recupero dopo un intervento chirurgico)”.

“Il Camberlingo è il secondo ospedale della Asl – continua Bellanova – e si trova in un vasto territorio che non offre altri servizi ospedalieri, a metà strada tra Taranto e Brindisi.

“L’ospedale assorbe utenti della zona sud-est del tarantino e nord-ovest del brindisino. Dai piani di riordino della Regione Puglia viene configurato come ospedale di primo livello (spoke) e Polo sanitario territoriale, ma potenziale Centro di zona per la rete trauma”.

Il direttore Bellanova evidenzia che durante l’evento si affronteranno importanti tematiche, come la formazione dei chirurghi e la gestione delle patologie chirurgiche.

“Il Camberlingo deve garantire, oltre all’attività programmata, anche l’attività di urgenza che consenta la gestione di tutte le patologie chirurgiche non traumatiche e, nel caso della rete trauma, permetta la stabilizzazione anche chirurgica del paziente politraumatizzato. Altri temi su cui ci confronteremo saranno la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico e l’integrazione ospedale-territorio, che verranno affrontati in maniera interdisciplinare” conclude Bellanova.

Qui il programma completo: Programma congresso 10-11 novembre

 

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl