web analytics

Altamura: successo per il primo trapianto di cornea

Un traguardo significativo è stato raggiunto ieri mattina dall’équipe di Oculistica dell’Ospedale della Murgia di Altamura, che ha eseguito con successo il primo trapianto di cornea.

Questo risultato segna un passo importante per la città, entrata a far parte, lo scorso ottobre, della rete dei Centri dell’ASL Bari del Dipartimento Neurosensoriale, dedicati a questa delicata procedura.

La collaborazione stretta con il Centro Regionale Trapianti ha permesso di ampliare l’offerta assistenziale e di adottare metodiche all’avanguardia.

Il trapianto è stato eseguito su un paziente affetto da opacità della cornea a seguito degli esiti di un’infezione virale.

Questa metodica risulta indispensabile per ripristinare la trasparenza corneale e migliorare la funzione visiva in presenza di diverse patologie, come cheratopatia bollosa, cheratocono e cheratiti.

Il team, guidato dal dott. Vito Primavera, dirigente responsabile dell’Unità operativa, ha applicato le tecniche più moderne, mantenendo Altamura all’avanguardia nella chirurgia oculare.

Il dott. Primavera ha sottolineato l’importanza dell’evento per l’Ospedale della Murgia, affermando “È stata effettuata oggi la prima di molte operazioni a pazienti affetti da opacità corneale causata dagli esiti di un’infezione virale. Questo evento allarga ulteriormente l’offerta assistenziale e sarà di sicuro stimolo alla cultura della donazione per la popolazione della Murgia”.

L’esecuzione dei trapianti di cornea è resa possibile grazie a una solida struttura logistica, organizzativa e tecnica. L’Ospedale della Murgia dispone di personale qualificato, attrezzature all’avanguardia, 4 posti letto dedicati e una sala operatoria adeguata.

La presenza di 7 dirigenti medici, 2 ortottisti, 10 infermieri professionali e 3 operatori socio-sanitari contribuisce all’efficacia del processo. Il dott. Primavera, con una carriera di oltre dieci anni, ha eseguito 100 trapianti di cornea prima di questo successo.

Altamura si unisce così ai Centri qualificati dell’ASL Bari che già svolgono questa attività, come l’Oculistica del “Di Venere” di Bari, il PTA di Terlizzi e il “Santa Maria degli Angeli” di Putignano.

Proprio quest’ultimo ospedale ha eseguito ieri il terzo trapianto di cornea del 2023, portando il totale degli interventi effettuati dall’ASL Bari a 47, inclusi i 17 di Terlizzi e i 26 del “Di Venere”.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl