web analytics

Aggredita operatrice del 118 di Brindisi, De Nuccio: “Cercheremo di potenziare la sicurezza”

Il direttore generale della Asl Brindisi, Maurizio De Nuccio, interviene sull’aggressione avvenuta a danno di una operatrice del 118 da parte di una persona in stato di ebbrezza, durante il trasporto in ambulanza.

“Sono inconcepibili e ingiustificabili gli atteggiamenti di violenza nei confronti di chiunque – dichiara in una nota il direttore generale della Asl Brindisi, Maurizio De Nuccio – e in particolare di chi presta un servizio così prezioso e fondamentale per la collettività. Cercheremo di potenziare la sicurezza e tutelare al meglio il lavoro di tutti gli operatori sanitari.

Proprio al tema delle aggressioni la Asl di Brindisi ha promosso una campagna di sensibilizzazione per dire “No alla violenza”. Aggredire verbalmente o fisicamente gli operatori è un reato. Qualsiasi atto di violenza sarà segnalato all’Autorità Giudiziaria.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl