web analytics

“Sulle orme di Nadia”, presentato a Taranto il libro di Veronica Di Maglie su Nadia Toffa: proventi devoluti a favore della oncoematologia pediatrica

È stato presentato ieri, 27 settembre, al “SS. Annunziata” di Taranto, il libro di Veronica Di Maglie dedicato alla giornalista Nadia Toffa. I proventi del libro saranno devoluti alla Fondazione Nadia Toffa Onlus, che li dedicherà alla struttura pediatrica di Taranto, per la quale la giornalista si è adoperata.

“Sulle orme di Nadia”. È il titolo del libro scritto dall’esordiente Veronica Di Maglie, studentessa diciottenne all’ultimo anno del liceo Archita di Taranto e dedicato alla giornalista Nadia Toffa. Il testo è stato presentato stamane nell’Auditorium del Santissima Annunziata di Taranto, lo stesso luogo nel quale quattro anni fa si svolse la cerimonia di inaugurazione del reparto di oncoematologia pediatrica intitolato proprio a Nadia Toffa. I proventi del libro saranno devoluti alla Fondazione Nadia Toffa Onlus, che li dedicherà alla struttura pediatrica di Taranto, per la quale Nadia si è adoperata tanto.

“Questo libro, che ho visto nascere passo dopo passo, parla di Veronica ma anche di Nadia. L’ho ritrovata e ho scoperto anche diversi episodi che non conoscevo e che mi hanno molto commossa. È una grande emozione essere qui oggi per presentarlo insieme alla giovane autrice, in questa città che mia figlia amava tantissimo e che anche io amo, in questo ospedale in cui tutto è iniziato ed è avvenuto”, racconta commossa Margherita Rebuffoni, la mamma di Nadia che si occupa attivamente della Fondazione in memoria della figlia.

“In un momento di grande mancanza ho conosciuto Nadia, riuscendo a trasformare il dolore in forza, a rinascere e continuare a seguire le sue orme e camminare lungo la sua strada, quella della Fondazione intitolata a suo nome. Non ci sono parole per descrivere l’emozione fortissima che provo oggi nel presentare il libro in questo Auditorium, nella mia città. Ringrazio tutti coloro di questa Asl che mi hanno permesso di essere qui oggi e realizzare il mio sogno e quello di Nadia”. Racconta la giovane Veronica che con determinazione ha coinvolto Asl Taranto nel progetto benefico.

“Eventi di questo tipo hanno un significato: stiamo raccogliendo pian piano come comunità tutto quello che Nadia ha seminato. È un messaggio di speranza per tutti, una forza per andare avanti per i nostri piccoli pazienti e per le loro famiglie alle quali ogni giorno vogliamo far arrivare il messaggio che trasformare i momenti difficili che capitano nella vita in una risorsa è possibile. Si può fare. Noi non ci fermiamo, andiamo avanti”. Conferma Valerio Cecinati, direttore della struttura di pediatria e oncoematologia pediatrica.

In conclusione, gli auguri del direttore generale di Asl Taranto Vito Gregorio Colacicco: “A Veronica e ai giovani come lei oggi presenti dico «Credeteci nei vostri sogni e non rimandate nulla». In bocca al lupo a lei per il suo futuro e grazie per la solidarietà mostrata verso il nostro ospedale”.

 

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl