web analytics

Molfetta: riattivati 4 posti letto in Nefrologia

A partire da oggi, 6 Novembre, l’Ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta rafforza ulteriormente la sua offerta sanitaria con la riattivazione di quattro posti letto nel reparto di Nefrologia.

Questa iniziativa segue da vicino l’apertura del nuovo Servizio di Ecografia interventistica a metà ottobre, dimostrando l’impegno costante nel migliorare l’assistenza medica nel presidio ospedaliero.

Questi quattro posti letto specializzati rappresentano un passo importante per il trattamento di pazienti nefropatici cronici, dializzati e trapiantati di rene, che fanno affidamento sul servizio di Molfetta.

Il nuovo assetto organizzativo fa parte della dotazione dei posti letto di Medicina Interna e sarà assegnato alle Unità operative di Cardiologia e Urologia in base alle esigenze cliniche dei pazienti.

Questa moderna modalità di gestione è stata implementata in stretta collaborazione con i direttori dei reparti ospedalieri, al fine di ottimizzare l’utilizzo delle risorse disponibili in base alle necessità di cura dei pazienti. Questo modello organizzativo riflette i principi assistenziali dell’Ospedale per intensità di cura.

Il responsabile del reparto di Nefrologia e Dialisi, il dottor Vincenzo Giancaspro, sottolinea “La riattivazione permetterà di garantire un’assistenza più efficace ed efficiente ai numerosi pazienti nefropatici cronici, dializzati e trapiantati residenti nell’area Nord Barese, tenuto conto che la branca specialistica di Nefrologia è storicamente presente nell’Ospedale di Molfetta con una rilevante attività di ricovero, ambulatoriale e trattamento dialitico”.

Il ripristino dell’attività di ricovero specialistico è reso possibile grazie all’assunzione di due nuovi medici nefrologi, che contribuiranno a gestire le emergenze nefrologiche provenienti dal Pronto Soccorso direttamente presso l’ospedale.

Ciò eviterà il trasferimento dei pazienti in altre strutture, garantendo una maggiore sicurezza e tempestività nell’assistenza.

La Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale “Don Tonino Bello” fornisce servizi a un ampio bacino d’utenza, composto da emodializzati, pazienti in dialisi peritoneale, trapiantati di rene e nefropatici uremici in terapia conservativa, con un totale di circa 700 pazienti.

Questa iniziativa dimostra l’impegno costante dell’Ospedale “Don Tonino Bello” nel fornire un servizio di alta qualità e nel migliorare costantemente l’assistenza sanitaria offerta alla comunità locale.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl