web analytics

Bilancio 2022: Asl Lecce ottiene la “clean opinion”

Per la prima volta Asl Lecce ottiene la “clean opinion”, il migliore dei gradi di giudizio sul bilancio. Il Bilancio di Esercizio 2022 ha, infatti, ricevuto la certificazione in tutte le sue componenti.

Il 13 luglio il Collegio Sindacale ha rilasciato la Relazione al Bilancio chiuso al 31.12.2022 esprimendo parere favorevole senza osservazioni. Il 27 luglio la società EY Spa (autorevole società internazionale), incaricata del servizio di revisione legale volontaria dei conti, ha emesso la “Relazione della Società di revisione indipendente sullo Stato Patrimoniale del Bilancio d’Esercizio al 31.12.2022” senza modifiche o limitazioni.

EY Spa ha verificato la correttezza e la completezza delle scritture contabili, attestando nel suo giudizio che “lo Stato patrimoniale, incluso nel bilancio d’esercizio, fornisce una rappresentazione veritiera e corretta della situazione patrimoniale e finanziaria dell’azienda al 31 dicembre 2022, in conformità alle disposizioni del D.Lgs n.118/2011 e alle norme civilistiche ivi richiamate”.

Il bilancio della ASL Lecce, con un attivo di 781.496.688 euro e un valore della produzione di oltre 1 miliardo e 600 milioni di euro, è il secondo per dimensioni tra gli enti del servizio sanitario regionale e uno dei più grandi del Mezzogiorno.

Numeri che testimoniano la dimensione quali – quantitativa di un’organizzazione molto complessa e articolata: “Ringrazio tutti gli uffici che hanno contribuito, con un lavoro meticoloso, al raggiungimento di questo risultato. La certificazione del bilancio attesta la correttezza dei processi amministrativo-contabili aziendali; è un riconoscimento agli sforzi e all’impegno profuso negli ultimi mesi per la ridefinizione dei processi amministrativi che vogliamo rendere sempre più efficienti e aderenti ai principi di buon andamento della pubblica amministrazione e di sana e corretta gestione della cosa pubblica. La clean opinion, ottenuta per la prima volta da ASL Lecce, consente inoltre al sistema sanitario regionale di perfezionare e consolidare i risultati ottenuti nell’ambito del percorso di certificabilità dei bilanci, obiettivo assegnato in sede nazionale e perseguito convintamente dal Dipartimento Salute della Regione Puglia” ha commentato il Direttore amministrativo Yanko Tedeschi.

“È un risultato molto importante per l’Azienda perché rappresenta un’ulteriore garanzia di trasparenza e correttezza della gestione contabile – ha commentato il Direttore generale Stefano Rossi – a conferma della capacità di gestire la complessità che un’Azienda così grande e articolata deve affrontare. Il parere favorevole senza osservazioni del Collegio sindacale e il giudizio positivo senza limitazioni della Società di revisione indipendente sono certamente il risultato di un lavoro di squadra della Direzione strategica, dell’Area Gestione delle Risorse Finanziarie e di tutte le aree aziendali coinvolte che ringrazio”.

Riceviamo e pubblichiamo

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl