web analytics

ASL Lecce: verità sull’attesa al pronto soccorso Fazzi

Riguardo ad un servizio televisivo che ha trattato l’attesa di 16 ore nel Pronto Soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” a Lecce, l’ASL Lecce desidera fornire le seguenti precisazioni.

“Il paziente è giunto nel Pronto Soccorso del Fazzi la sera del 17 novembre, per dolore toracico avvertito dalla mattina; è stato subito sottoposto ad elettrocardiogramma e a prelievo per marcatori di necrosi miocardica, risultati normali.

Sono stati controllati inoltre i parametri vitali, risultati anche questi nella norma. Il paziente era in attesa della valutazione del medico dei codici verdi, che poi avrebbe deciso se sottoporlo o meno a valutazione cardiologica specialistica, ma ha deciso di lasciare il Pronto Soccorso in autonomia.

La procedura di richiesta di documentazione, in seguito a dimissioni volontarie, prevede la richiesta al Cup. Nulla di anomalo quindi.

Cogliamo l’occasione per ricordare che le ore di attesa in Pronto Soccorso – che è bene ribadirlo è un Reparto a tutti gli effetti – non sono un ‘parcheggio’ ma consentono una presa in carico clinica adeguata ai sintomi del paziente che, come in questo, caso viene sottoposto agli esami diagnostici necessari”.

Condividi la notizia:

Chi siamo

Quotidiano online sulla sanità pugliese in particolare sulla provincia di Lecce, Brindisi e Taranto. Per inviare i vostri contributi: pugliasanitanews@gmail.com

Ultime notizie

  • All Post
  • Alimentazione e benessere
  • Ambiente & Salute
  • Associazioni
  • Attualità
  • Avvisi
  • Aziende
  • Bari
  • Bat
  • Brindisi
  • Cura e Cultura
  • Diritto & Salute
  • Eventi
  • Farmacia
  • Foggia
  • Fondazioni
  • Internazionali
  • Interviste di PugliaSanita
  • Lecce
  • Mi curo di te
  • Nazionali
  • News
  • Prima pagina
  • Primissima
  • Redazione
  • Regionali
  • Ricerca
  • Rubriche
  • Senza categoria
  • Sport e Salute
  • Taranto

© 2023 Created by Bpmsoft Srl